Zona Euro: Pil 4° trim. stabile rivisto al ribasso

7 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Pil di Eurolandia relativo al 4° trimestre del 2009 è rimasto invariato, quindi è stato rivisto al ribasso rispetto al +0,1% della stima flash. Lo rende noto l’Ufficio centrale di statistica dell’Unione europea (EUROSTAT), che ha comunicato oggi la seconda release. A livello tendenziale confermata il PIL è sceso del -2,2%. Per l’intera Unione Europea (UE) la variazione del Prodotto Interno Lordo rispetto ai tre mesi precedenti è stata pari a +0,1%, mentre su base annua si è avuto un decremento del -2,3%.