Yell Group in caduta su dimissioni CEO

18 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In caduta libera le azioni della Yell Group, in scia alla notizia delle dimissioni del numero uno della società. Il titolo a Londra segna una pesante contrazione dell’11,5% a 41,7. Il CEO della società John Condron, che al contempo riveste anche la carica di direttore finanziario, ha formulato l’intenzione di abbandonare il posto. Questa notizia ha avuto un pesante impatto sul titolo della società delle pagine gialle britannica, che ha anche riportato conti non molto positivi. L’esercizio si è chiuso infatti con un utile netto di 46,8 mln di sterline rispetto ad una perdita di 1,14 mld l’anno precedente, ma l’Ebitda adjusted è sceso a 599,5 mln dai 713,1 mln precedenti (-15,9%). I ricavi sono calati dell’11,5% a 2,12 mld.