YAHOO IN AFFANNO DIETRO A GOOGLE E MYSPACE

18 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – New York, 18 lug – Profitti in calo nel secondo trimestre per Yahoo rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Sono i primi dati, poco entusiasmanti ma in linea con le aspettative, della nuova gestione manageriale. I profitti sono scesi da 164,33 milioni di dollari a 160,57, mentre il fatturato totale è salito da 1,58 a 1,7 miliardi. L’azienda californiana ha detto che sta rivedendo al ribasso le sue previsioni finanziarie per il resto dell’anno. Lo scorso mese, il ceo Terry Semel è stato sostituito dal co-fondatore Jerry Yang, mentre l’ex chief financial officer Susan Decker è stata promossa a presidente. Il settore più dolente per Yahoo è quello della vendita di pubblicità display, in calo rispetto al 2006, dove è forte la concorrenza di Google. Yahoo sta cercando di integrare i team di vendita delle pubblicità search e display e di potenziare il nuovo prodotto SmartAds che permette di creare pubblicità display più personalizzate. Ma gli analisti hanno la percezione che Yahoo fatichi a recuperare terreno rispetto a Google, ormai leader incontrastata del mercato della ricerca su Internet. Yahoo sta anche perdendo traffico rispetto a siti più nuovi, “alla moda” e giovanili come MySpace.com.