YAHOO FLOP:
HA PERSO IL 45%
DA GENNAIO

19 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

I risultati soft di Yahoo! ([[YHOO]]) per il terzo trimestre sono più o meno in linea con le aspettative, anche se le stime per il quarto trimestre sono state inferiori al consensus. A seguito dei risultati il titolo e’ stato strapazzato a Wall Street: una massiccia ondata di sell ha portato a una perdita martedi’ sera di -4,80% con chiusura a 22,99.

La valutazione dell’azione riflette quanto espresso da un’analisi che Wall Street Italia pubblica nella rubrica Target News, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

In ogni caso, fatte tutte le debite valutazioni in tale scenario, con molta oggettivita’, il corollario sembra essere: è assolutamente giusto e ineluttabile che il titolo [[(YHOO)]] sia crollato di oltre il 45% dal 1. gennaio 2006.

Nell’analisi pubblicata in Target News vengono anche esaminati i seguenti punti:

1) il debole fatturato di varie categorie di advertising e la perdita di quote di mercato di Yahoo (in termini di fatturato) a favore di Google [[(GOOG)]];
2) concorrenza dei siti di social networking (tipo YouTube e MySpace, per intenderci);
3) rumors su un possibile deal con Facebook e sue implicazioni;
4) reazioni degli investitori istituzionali (fondi e hedge);
5) nuovi target price per YHOO dopo i risultati di ieri.