Yahoo! e Microsoft implementeranno a breve un accordo nel segmento ricerche

18 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Microsoft (Nasdaq: MSFT) e Yahoo! (Nasdaq: YHOO) hanno annunciato quest’oggi di aver ottenuto le autorizzazioni necessarie, senza restrizione alcuna, per il loro accordo nel segmento ricerche da parte di entrambi il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e la Commissione Europea e che intendono pertanto avviare ora il processo di implementazione dell’accordo. L’implementazione dell’accordo dovrebbe essere avviata nel corso dei prossimi giorni e comporterà la transizione delle piattaforme di ricerca ad algoritmi e a pagamento da Yahoo! a Microsoft. Yahoo! diverrà l’agente di vendita esclusivo per i più importanti inserzionisti dei motori di ricerca di entrambe le società a livello globale. Al completamento della transizione, l’unione delle capacità delle due società nel segmento ricerche è destinata a generare una maggior innovazione per i consumatori, miglioramenti significativi in termini di volume ed efficacia per gli inserzionisti, e maggiori opportunità di monetizzazione per gli editori Web tramite una piattaforma contenente un volume più elevato di query di ricerca. “Questa alleanza storica permetterà a Yahoo! di concentrarsi ancor di più sulla sua innovativa esperienza di ricerca” – ha dichiarato Carol Bartz, Direttrice generale di Yahoo! – “Yahoo! potrà fare quel che le riesce meglio: abbinare le sue competenze scientifiche e tecnologiche ai suoi straordinari contenuti per lo sviluppo di esperienze online personalizzate e pertinenti per i suoi utenti e clienti.” Steve Ballmer, Direttore generale di Microsoft, si è dichiarato d’accordo con Bartz. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6184785&lang=it Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Yahoo!Kim Rubey, [email protected] (The Glover Park Group)Ben Hammer, [email protected]