XXIII Euromeeting di DIA a Ginevra, Svizzera, dal 28 al 30 marzo

2 Marzo 2011, di Redazione Wall Street Italia

Il XXIII EuroMeeting annuale di DIA attira più di 3000 professionisti provenienti da più di 50 paesi. Riunisce professionisti provenienti dal settore biofarmaceutico, dalle organizzazioni di servizi a contratto, dalla ricerca clinica, dagli organismi di controllo, dai ministeri della salute, dalle organizzazioni di pazienti e dalle università. Questa convergenza offre ai partecipanti la possibilità di entrare in contatto con colleghi professionisti di tutto il mondo. Il XXIII EuroMeeting annuale prevede sessioni incentrate su 15 temi di attualità: innovazione, futuro del trattamento e medicina personalizzata ottenere approvazioni in un ambiente in continuo cambiamento sicurezza del paziente – dalla raccolta e integrazione dei dati all’analisi rischi/benefici e alla minimizzazione dei rischi endpoint di studi clinici e valutazione/economicità della tecnologia sanitaria maggiore accesso (medicinali generici/passaggio) coinvolgimento del mondo della ricerca! ricerca e sviluppo pre-clinici statistiche sul ciclo di vita dei medicinali sviluppo di medicinali per particolari fasce della popolazione mondo farmaceutico elettronico chimica, produzione e controllo, ispezione e valutazione, qualità e contraffazione confine medicinale/apparecchio: sta per scomparire? sviluppo globale dei medicinali nel mondo reale prodotti medicinali biologici e vaccini: accesso all’innovazione gestione della conoscenza e telematica: migliorare lo scambio tra industria e organi di controllo nonché il sostegno al loro processo decisionale sviluppo farmaceutico – prospettive regionali Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

DIAJoe Krasowski, [email protected]