XEROX: IRREGOLARITA’ CONTABILI PER OLTRE $6 MLD

28 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, da una nuova revisione dei conti di Xerox (XRX – Nyse), società, che fornisce prodotti per l’ufficio (fotocopiatrici e altro), sarebbero emerse nuove irregolarità contabili.

Ad aprile la Sec aveva riscontrato vendite impropriamente contabilizzate tra il 1997 e il 2000 per circa $3 miliardi.

La società di revisione avrebbe trovato nuove irregolarità, relative al 2001, sempre riguardo alle vendite, per oltre $3 miliardi.

Nel complesso, quindi, XRX avrebbe gonfiato il fatturato per oltre $6 miliardi negli ultimi 5 anni.

In realtà, però, buona parte delle irregolarità, consistono in una anticipazione delle vendite, comunque effettuate in periodi successivi.

Secondo Christa Carone, portavoce della società, l’impatto complessivo sul fatturato sarà inferiore ai $2 miliardi, sui $92.5 miliardi registrati tra il 1997 e il 2001.

In attesa dell’apertura ufficiale a Wall Street, il titolo perde oltre il 33% a Francoforte.

In America, nel preborsa il titolo perde oltre il 28%.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA