World & Pleasure fa diventare Roma capitale mondiale del lusso

8 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Gli abiti di Gucci come il Colosseo, i gioielli di Capuano come Fontana di Trevi, le preziosità di Bulgari come il Pantheon: Roma non è solo la Capitale mondiale dell’arte, la città dove una semplice passeggiata diventa un camminare a bocca aperta sorpresi sempre da nuovi monumenti. È anche la Capitale mondiale del buon gusto, del senso estetico, dello shopping scanzonato ma esigente, dove si resta affascinati davanti a una vetrina come davanti a una fontana del Bernini o dove i turisti si fermano per fotografare l’insegna di Dolce & Gabbana dopo aver fatto uno scatto alla vicina Trinità dei Monti. Camminare in via dei Condotti, fare una passeggiata su via del Babuino o percorrere via Veneto, significa rimanere incantati come succede solo dentro una galleria d’arte: al posto di dipinti e sculture, vetri-ne scintillanti con le ultime collezioni dei marchi di moda più rinomati, con i gioielli dei più famosi disegnatori, con le migliori calzature del made in Italy. Strade del lusso, dello shopping, ma anche trionfo della curiosità: dove non si va solo per comprare ma spesso solamente per guardare, per sbirciare chi c’è che entra e esce dai negozi a 40 carati della Capitale. E proprio nel cuore di Roma, nelle vicinanze di Piazza di Spagna, si legge in una nota, il mensile dedicato al mondo del lusso “World & Pleasure” (www.wap-mag.com) celebrerà il luxury lifestyle con un nuovo prestigioso piccolo salone del lusso che si propone come luogo di incontro per le aziende, investitori, operatori e consumatori interessati al luxury lifestyle. Una nuova vetrina con uno sfondo suggestivo: la Città Eterna. Ideato da “World & Pleasure” magazine insieme ad Expo Luxe onlus (www.expoluxe.it) la prima edizione di questo piccolo salone del lusso “Expo Luxe” avrà luogo a Roma dal 17 al 19 settembre 2010. Al programma di appuntamenti prefissati si alterneranno piacevoli momenti di incontro formali e anche informali, per massimizzare le opportunità di business e di relazione. L’evento conterà con la presenza di molti ospiti vip e vuole essere un punto di riferimento per chi è alla continua ricerca dell’eccellenza come espressione di sé e del proprio vivere. Haute couture, gioielli, accessori, luxury travel, arte e profumi sono solo alcune delle categorie in mostra a questo piccolo salone del lusso aperto ad aziende e operatori del settore, ma anche ai consumatori e al grande pubblico. Ad avere già aderito alla prima edizione di “Expo Luxe”, tra gli altri: la griffe Egon von Furstenberg, l’azienda marchigiana Zero Otto produttrice dell’esclusivo profumo “1528”, Aida (www.accademianalogica.com) e Diga che annovera tra i suoi associati personalità di alto profilo internazionale tra i quali ambasciatori presso il Quirinale, Santa Sede e Sovrano Militare Ordine di Malta.