WIRELESS: NOKIA CEDE QUOTE DI MERCATO A RIVALI

29 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Con il calo delle vendite di telefoni cellulari che ha caratterizzato il secondo trimestre dell’anno, il colosso finlandese Nokia (NOK – Nyse) ha ceduto quote di mercato ai rivali Motorola (MOT – Nyse) e Ericsson (ERICY – Nasdaq); lo rivela uno studio della societa’ di ricerca Gartner Dataquest.

Lo studio mostra come le spedizioni globali di telefoni cellulari – dai produttori ai distributori – abbiano segnato nel trimestre appena concluso un calo a 89,76 milioni di unita’ contro le 96,69 milioni di unita’ spedite nei primi tre mesi del 2001. Sull’anno si tratta di un calo dell’8,4%.

A rimetterci sembra essere stata principalmente Nokia, la cui quota di mercato nel secondo trimestre e’ scesa al 34,8%, rispetto al 35,3% dei tre mesi precedenti. Nello stesso periodo del 2000, la sua quota di mercato era del 27,5%.

Si piazza al secondo posto dopo Nokia, l’americana Motorola, la cui quota sale dal 13,2% al 14,8%. Terza posizione per la svedese Ericsson che si porta dal 6,8% all’8,3%.

“Crediamo che Nokia possa riguadagnare terreno nella seconda meta’ dell’anno – ha detto Ben Wood di Gartner Dataquest – La societa’ dovrebbe debuttare con nuovi prodotti nei prossimi mesi”.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.