Wilbur Ross acquisisce partecipazione in Virgin Money

6 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La società finanziaria statunitense Wilbur Ross ha acquisito una partecipazione del 21% in Virgin Money per 100 milioni di sterline (152 milioni dollari) e prevede di iniettare più denaro per finanziare le acquisizioni del gruppo, che potrebbe comprendere una rete di filiali attualmente di proprietà di Royal Bank of Scotland. Lo ha annunciato, oggi, la stessa Virgin Money di Richard Branson Secondo la stampa, Wilbur Ross potrebbe, infatti, investire altri 500 milioni di sterline nel gruppo per finanziare la crescita del gruppo stesso. L’investimento segue la recente acquisizione di Virgin Money’s Church House Trust, che ha fornito la piattaforma e la licenza bancaria da cui Virgin Money svilupperà un business retail banking in Gran Bretagna – che offrirà una gamma completa di prodotti per i consumatori con il marchio Virgin Money. Richard Branson, fondatore del gruppo Virgin, ha dichiarato: “Sono felice che WL Ross abbia deciso di investire e diventare nostro partner. La nostra ambizione è di fare tutti meglio attraverso un buon rapporto trasparente con il cliente sostenuto da una grande esperienza”. Wilbur L. Ross, Jr., presidente della WL Ross ha dichiarato: “Siamo impressionati della meritata buona reputazione di Virgin Money per i clienti del Regno Unito e della sua crescita strategia.”