Westinghouse: Toshiba rileva il 77%, 4,2 mld $

5 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso giapponese dell’elettronica Toshiba rileva il 77 per cento di Westinghouse, divisione Usa della British Nuclear Fuel per 4,16 miliardi di dollari. L’operazione si rivela maggiore in termini di entità rispetto ai piani iniziali resi noti lo scorso febbraio, quando Toshiba annuncia l’intenzione di acquisire per 5,4 miliardi di dollari il 51 per cento della società a causa del ritiro della Marubeni Corp. Il 20 per cento del capitale sarà rilevato dalla compagnia ingegneristica Usa Shaw Group, mentre il rimanente 3 per cento dalla Ishikawajima-Harima Heavy Industries.