Western Potash identifica un potenziale relativo alla presenza di idrocarburi presso Milestone,

18 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Western Potash Corp. (la “Società”) (TSX.V: WPX, FSE: AHE) ha ricevuto un rapporto molto incoraggiante da un consulente per il petrolio e il gas, commissionato per valutare i dati dei fori di trivellazione raccolti durante il programma per la definizione delle perforazioni della Società nel suo progetto Milestone a Saskatchewan. Sono stati perforati in totale 9 pozzi nella proprietà di Milestone, durante la definizione della nuova risorsa potash, (link al comunicato stampa), che era stata precedentemente presentata il 2 febbraio 2010. I log geofisici dei pozzi profondi hanno indicato la presenza di incroci della densità di neutroni (cattura di neutroni), in due zone per tutti i 9 pozzi. Un’attenta ispezione della cattura di neutroni, combinata con i dati sulla litologia e la porosità indicano la presenza di idrocarburi. I pozzi lungo questa zona indicata per la presenza di idrocarburi si estendono per una distanza di 18,5 km in lunghezza. I dati sono stati valutati da J.R. Britton, geologo e ingegnere professionista per il petrolio, con oltre 40 anni di esperienza nel settore dei bacini. L’interpretazione del sig. Britton mostra che due formazioni hanno delle aree significative con una possibile presenza di gas naturale. Nel suo rapporto si raccomanda un ulteriore lavoro che include il completamento di test aggiuntivi sui pozzi, al fine di raccogliere dei dati relativi alla pressione, alla qualità del gas e alla possibilità di trasporto, per poter ridurre il rischio di investimento, e stabilire il potenziale di produzione del gas naturale in quest’area. I pozzi della società sono stati scavati secondo gli standard del settore degli idrocarburi, in cui la litologia e i log di pozzo, che includono la resistività, i dati acustici, la densità di neutroni e i log di caliper sono stati registrati per tutte le formazioni scavate dalla superficie di rivestimento fino al livello appena inferiore agli strati Potash. Patricio Varas, CEO della società ha commentato: “La possibilità di avere delle sacche sotterranee piuttosto grandi di gas naturale site proprio all’inizio del nostro deposito di Potash rappresenterebbe un vantaggio significativo per qualsiasi piano futuro per lo sviluppo della risorsa potash di Milestone”. Il rifornimento di gas naturale è fondamentale per il sistema economico dell’estrazione della risorsa di Potash, dato che i processi di estrazione e successiva raffinazione sono a elevato consumo energetico. La società prende in considerazione che, se la produzione di idrocarburi dovesse essere possibile e praticabile, qualsiasi produzione in eccesso rispetto alle necessità di Western per far funzionare l’impianto di potash, verrebbe venduta nelle attuali infrastrutture dei condotti del gas. La Trans Canada Pipeline è adiacente alla zona con presenza potenziale di gas naturale. Il Management è eccitato da questa prospettiva e sta formulando una strategia per andare avanti con questa opportunità. Il primo passo di questa strategia è stato quello di assicurarsi tutti i diritti privati disponibili per il petrolio e il gas nell’area di Milestone. Per questo scopo la Società ha acquisito attivamente i diritti per il petrolio e il gas naturale (PNG, petroleum natural gas) dai proprietari terrieri privati, come parte della sua strategia di acquisizione di terreni di potash presso Milestone, che ricoprono il 65% delle aree potenziali. I diritti Crown PNG non sono attualmente disponibili dato che sono parte degli attuali permessi attivi della Società per l’esplorazione di potash, e non sono soggetti alle vendite di terreni provinciali PNG. La fase successiva consisterà nella perforazione e nei test per le zone di idrocarburi analizzate. La Società sta indagando sulla possibilità di effettuare ciò autonomamente o attraverso una joint venture con una terza parte dal settore petrolio e gas, utilizzando gli standard del settore degli idrocarburi per le joint venture e gli accordi per opzioni. La Società manterrà il diritto di estrarre il gas naturale per la produzione di Potash a prezzo di costo, a prescindere dalla strategia scelta. Informazioni su Western Potash Western Potash Corp. è una società di prospezioni minerarie impegnata nella valutazione, esplorazione e nello sviluppo delle proprietà minerarie di potash nel Canada occidentale. La Società intende definire e sviluppare un deposito di potash di livello internazionale in una maniera ecologicamente sostenibile, economicamente efficiente e socialmente responsabile. Il contenuto di questo comunicato stampa è stato revisionato e approvato da J.R. Briton, geologo e ingegnere professionista e qualificato in base alle normative NI 51-101 (NI 51-101 Rules and Policies). Per ulteriori informazioni sui progetti di Western Potash Corp., si prega di visitare il sito Web della Società all’indirizzo: www.westernpotash.com A NOME DEL CONSIGLIO D’AMMINISTRAZIONE “J. Patricio Varas” J. Patricio Varas Presidente e CEO Questo comunicato stampa contiene delle dichiarazioni previsionali relative ai progetti e alle intenzioni della società. Le dichiarazioni previsionali in questo comunicato stampa includono il fatto che la società ha ricevuto un rapporto molto incoraggiante da un consulente per il gas e il petrolio secondo il quale i log geofisici dei pozzi profondi presso Milestone hanno indicato la presenza di incroci densità di neutroni (cattura di neutroni), in due zone per tutti i 9 pozzi scavati; che un’attenta ispezione di questi incroci di cattura di neutroni, combinati con i dati di litologia e porosità indicano la presenza di idrocarburi; che i dati valutati e interpretati da J.R. Britton, geologo e ingegnere professionista, mostrano che due delle formazioni hanno delle aree significative con possibile presenza di gas naturale; che vengono raccomandati ulteriori lavori, fra cui il completamento di test aggiuntivi sui pozzo per raccogliere dei dati relativi alla pressione, alla qualità del gas e alla possibilità di trasporto per poter ridurre il rischio di investimento e stabilire il potenziale di produzione di gas naturale per quest’area; che i pozzi della società sono stati scavati secondo gli standard del settore degli idrocarburi in cui i log relativi alla litologia e ai pozzi di profondità, che includono la resistività, i dati sonori, la densità di neutroni e i log di caliper sono stati registrati per tutte le formazioni scavate dalla superficie di rivestimento fino al livello appena inferiore agli strati di Potash; che Patricio Varas, il CEO della società ha commentato: “La possibilità di avere delle sacche sotterranee piuttosto grandi di gas naturale site proprio all’inizio del nostro deposito di Potash rappresenterebbe un vantaggio significativo per qualsiasi piano futuro per lo sviluppo della risorsa potash di Milestone”; che il rifornimento di gas naturale è fondamentale per il sistema economico dell’estrazione della risorsa di Potash, dato che i processi di estrazione e successiva raffinazione sono a elevato consumo energetico; che la società prende in considerazione che, se la produzione di idrocarburi dovesse essere possibile e praticabile, qualsiasi produzione in eccesso rispetto alle necessità di Western per far funzionare l’impianto di potash, verrebbe venduta nelle attuali infrastrutture dei condotti del gas; che l’amministrazione sta formulando una strategia per andare avanti con questa opportunità, assicurandosi inizialmente tutti i diritti privati disponibili per il petrolio e il gas nell’area di Milestone; che la Società ha acquisito attivamente i diritti per il petrolio e il gas naturale (PNG, petroleum natural gas) dai proprietari terrieri privati, come parte della sua strategia di acquisizione di terreni di potash presso Milestone; che la fase successiva consisterà nella perforazione e nei test per le zone di idrocarburi analizzate; che la Società sta indagando sulla possibilità di effettuare ciò autonomamente o attraverso una joint venture con una terza parte dal settore petrolio e gas; che la Società manterrà il diritto di estrarre il gas naturale per la produzione di Potash a prezzo di costo, a prescindere dalla strategia scelta; la politica della Società è di non aggiornare le dichiarazioni previsionali. Diversi fattori possono impedire o ritardare i piani della società, e questi includono, ma non sono limitati a, la disponibilità e la performance dei fornitori, il tempo atmosferico, la possibilità di accesso, i prezzi minerari, e il successo o fallimento delle esplorazioni e dello sviluppo effettuati durante le varie fasi del programma. I lettori dovrebbero prendere in considerazione i fattori di rischio applicabili generalmente alle giovani società di esplorazione mineraria, per comprendere la varietà di rischi che possono influenzare la Società. “Sia il TSX Venture Exchange che il relativo provider di servizi normativi (secondo la definizione del termine nelle normative del TSX Venture Exchange) accettano la responsabilità relative all’adeguatezza e all’accuratezza di questo comunicato stampa”. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Western Potash Corp.Patricio Varas, Presidente e CEO, 604-689-9378