WEB: GLI SPOT IRROMPONO NEI VIDEO REGISTRATI

11 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 11 apr – I video registrati su internet saranno presto inframmezzati dagli spot pubblicitari. Un software appena brevettato da un’azienda degli USA offrirà per la prima volta ai creativi la possibilità di invadere questo ambito audio-visivo, l’unico finora esentato dalla reclame commerciale. Sino a ieri, infatti, gli inserzionisti potevano integrare gli spot nei contenuti in streaming, quelli che gli utenti possono vedere on line senza scaricarli sul proprio pc, ma non inserire campagne nei contenuti disponibili per il download. La società americana che ha ideato la piattaforma per l’advertising nei filmati registrati, YuMe Networks, ha presentato l’inedita soluzione sul proprio sito. Il primo operatore del settore audiovideo che utilizzerà il nuovo software per associare campagne pubblicitarie ad alcune serie di telefilm di prossima distribuzione è il famoso sito P2P Bit Torrent.