WASHINGTON DISTRUTTA DOPO UN ATTACCO ATOMICO

3 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

Washington, the day after: Casa Bianca scomparsa, del Campidoglio si riconosce ancora la cupola, ma il resto sono solo resti anneriti. E’ una vista aerea sulla città, spettrale, che mostra in prospettiva uno scenario di devastazione e di morte: non si possono vedere corpi, ma si intuisce che le vittime possono essere migliaia. Forse tutti gli abitanti della città non esistono più. E’ questa la ricostruzione in computer grafica di ciò che accadrebbe alla capitale Usa dopo un attentato nucleare.

PUBBLICATA SU UN SITO ISLAMICO – Questa foto apocalittica (guarda l’ingrandimento) è stata “scovata” su un sito di estremisti islamici dagli esperti antiterrorismo, che si sono preoccupati di capire se fosse in relazione con l’impegno di Al Qaeda di addestrare i propri militanti sull’uso di armi di distruzione di massa, in vista di un nuovo devastante attentato in una città occidentale. In realtà, l’immagine è tratta dal videogame “Fallout 3”.

Secondo quanto riferisce il «SITE Intelligence Group», la foto è stata utilizzata all’interno di un video intitolato “Nuclear Jihad: The Ultimate Terror” e diffusa all’interno di due siti di estremisti islamici, al-Ekhlass e al-Hesbah. Subito gli esperti hanno lanciato l’allarme, immaginando che l’elaborazione fosse stata effettuata da gruppi di terroristi. E invece era “solo” la foto di un videogame. Il senso del messaggio – la minaccia agli Usa – resta comunque lo stesso.

Copyright © Corriere della Sera. Riproduzione vietata. All rights reserved

parla di questo articolo nel Forum di WSI