Walt Disney acquista asset della 21st century Fox

14 Dicembre 2017, di Francesco Puppato

É arrivata l’ufficialità: la Walt Disney ha acquistato parte degli asset della 21st Century Fox.

Dopo settimane di rumor, è arrivata la conferma dell’operazione che vede la Disney sborsare la bellezza di 52,4 miliardi di dollari per smembrare l’impero fondato da Rupert Murdoch in tre decenni.

Non solo; Walt Disney si è fatta carico anche 13,7 miliardi di dollari di debiti netti che erano in capo alla 21st Century Fox, facendo salire l’ammontare totale a 66,1 miliarid di dollari.

La transazione prevede il passaggio di proprietà dagli studi di Hollywood alle emittenti tv più viste in India, passando per il principale canale via satellite in Europa. Parliamo dunque degli asset relativi a Sky, Star India e una serie di Pay-tv tra cui Fx e National Geographic.

Rimarranno, invece, nelle mani della 21st Century Fox e quindi di Rupert Murdoch il canale Fox News, il network Fox negli Stati Uniti e la rete sportiva FS1.

Un notevole ridimensionamento, dunque, per l’86enne Murdoch, magnate australiano il cui figlio James potrebbe anche dire addio alla restante parte dell’impero, sperando in una proposta di lavoro da parte degli acquisitori della Walt Disney per sostituire l’a.d. Bob Iger, il quale resterà in carica fino al 2021.

Per chiudere definitivamente la gara con Comcast, che ha sostanzialmente monopolizzato la finanza degli Usa negli ultimi mesi, l’accordo tra Disney e Fox deve ora passare al vaglio delle autorità antitrust statunitensi.