WALL STREET: UN’ALTRA BATOSTA, PESANTE L’HI-TECH

22 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

I listini azionari americani subiscono un’altra batosta, la terza consecutiva, appesantiti dai ribassi del settore tecnologico, finanziario e dei produttori di materie prime. Evaporati cosi’ tutti i guadagni accumulati dall’inizio dell’anno.

Gli investitori mantengono un approccio mentale tipico da “sell-the-news” e, fatta eccezione per General Electric e McDonald’s, non comprano i titoli delle aziende che hanno riportato conti soddisfacenti. I cali si fanno particolarmente marcati per i titoli tecnologici, che sono il settore che esercita il peso maggiore sull’S&P 500. Il comparto perde oltre l’1.5%.