Wall Street svogliata non indirizza le borse europee

13 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Le borse europee si confermano a corrente alterna anche dopo l’avvio della borsa più grande del mondo, in una sessione partita col piede giusto e indebolitasi successivamente. La volatilità di Wall Street, che oggi sembra piuttosto svogliata, non aiuta più di tanto gli eurolistini a prendere una direzione precisa. Mentre restano sullo sfondo le preoccupazioni per gli incerti esiti della crisi finanziaria della Grecia e del possibile effetto domino su altri stati Ue più a rischio default, gli investitori guardano comunque con interesse agli sforzi che molti dei suddetti paesi stanno iniziando a fare per contenere il debito. Ieri la Spagna ha annunciato misure severe, emulata oggi dal Portogallo. A circa un’ora dall’opening bell Usa, Francoforte guida gli indici positivi con un guadagno dell’1,29%. Bene anche Londra +0,73% e Amsterdam +0,38%. Sulla parità Parigi, mentre Bruxelles e Madrid lasciano sul parterre rispettivamente lo 0,225 e l’1,44%.