WALL STREET: SUI MERCATI USA TORNA IL BUONUMORE

21 Luglio 2004, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta positivo per i listini americani, che proseguono sulla via dei rialzi spinti dal rinnovato ottimismo su economia e utili societari. Il Dow Jones guadagna lo 0.53% a 10202, l’S&P500 lo 0.41% a 1113 e il Nasdaq lo 0.61% a 1928.

L’intervento di Alan Greenspan alla Commissione Bancaria del Senato ha attenuato le preoccupazioni degli operatori sui rischi di un rallentamento dell’economia Usa.

Il n.1 della Fed ha dichiarato che i consumi registreranno presto un’accelerazione, il mercato del lavoro e’ in miglioramento e l’aumento dei prezzi non costituisce una minaccia alla ripresa.

Buone notizie anche dal fronte degli utili. Il colosso dei cellulari Ericsson ha nettamente battuto le previsioni degli analisti. Cifre positive le ha inoltre diffuse la concorrente Motorola e Lucent Technologies. Migliore delle previsioni, anche le trimestrali di General Motors, Fannie Mae e Kodak. Questa sera dopo la chiusura delle borse sono attesi i bilanci di eBay, Siebel Systems e STmicroelectronics. [Vedi decine di azioni in movimento segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 12 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, utilizza il
link INSIDER]

Un importante contributo al rialzo dei listini e’ inoltre arrivato da Microsoft. Il colosso software ha annunciato l’approvazione di un piano di riacquisto di azioni proprie per un valore complessivo di $30 miliardi in quattro anni. L’azienda distribuira’ inoltre dividendi speciali di $3 per azione e ha alzato la quota dividendi.

Sugli altri mercati, il dollaro e’ in progresso nei confronti dell’euro. Il cambio tra le due valte in questo momento e’ 1.2277. In ribasso i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.49% contro il 4.45% della chiusura di martedi’. L’oro cede $2.1 a $400.10 all’oncia e il petrolio guadagna 11 centesimi a $40.55 al barile.