WALL STREET: SUGLI INDICI PESANO I DUBBI SU GM

27 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

I mercati Usa hanno invertito la marcia dopo le preoccupazioni di George W. Bush sull’impatto economico di WorldCom (WCOME – Nasdaq) e in seguito ad alcune voci di mercato su possibili questioni contabili per il colosso automobilistico General Motors, (GM – Nyse), che e’ stato sospeso momentaneamente dalle contrattazioni. Il titolo si e’ portato in rosso non appena riammesso agli scambi.

In calo la conglomerata industriale General Electric (GE – Nasdaq) che ha annunciato che avra’ una perdita di $110 milioni derivante dalla sua esposizione a WorldCom.

Ad aggiungere nervosismo sulle borse, la notizia che e’ precipitato un aereo militare Usa in Francia.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI TITOLI CALDI , in INSIDER. Abbonati subito!