WALL STREET: SUGLI INDICI DOMINA IL SEGNO MENO

8 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Lo spettro di nuovi scandali contabili impedisce agli indici Usa di risalire la china. Oggi e’ la volta del colosso farmaceutico Merck (MRK – Nyse). Dalla documentazione inviata alla Sec, la Consob americana, risulta che la blue chip del Dow Jones ha gonfiato le vendite . La notizia alimenta la crisi di fiducia nei confronti della corporate governance americana. Nel frattempo gli operatori attendono con trepidazione il discorso che il presidente Bush terra’ nella giornata di domani sul sistema di pratiche contabili.

Torna cosi’ il pessimismo, dopo la breve parentesi di venerdi, quando i mercati americani si erano messi in luce per una performance decisamente euforica . Segno negativo anche per il dollaro che inverte la rotta e torna a perdere terreno . E a nulla valgono le dichiarazioni confortanti di Thomas McManus, strategist di Banc of America, che ritiene che il mercato sia vicino al fondo. Positivo, ma ignorato, anche il commento di Robert Dickey, analista tecnico di RBC Dain Rauscher che ha interpretato la buona performance di venerdi’ come l’inizio di un rally estivo. Ed e’ sempre l’analisi tecnica a individuare quelli che saranno i prossimi supporti e le prossime resistenze del Nasdaq .

In una seduta dominata dal segno meno, si distingue il formidabile balzo del titolo della societa’ di servizi per comunicazioni Level 3 Communication (LVLT – Nasdaq), che applaude all’investimento di $500 milioni nel suo capitale da parte del guru della finanza Warren Buffett.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina

Settori

FARMACEUTICI (DRG ). MALE .
Effetto Merck sul settore. Il calo della societa’ pesa anche sulle concorrenti Bristol_myers (BMY – Nyse), Pharmacia (PHA – Nyse)

INTERNET (DOT ). MALE .
Sul comparto si mette in evidenza il calo del titolo della societa’ di aste online eBay (EBAY – Nasdaq). Gli investitori snobbano la trimestrale positiva del gruppo , guardando con scetticismo all’ acquisizione della societa’ di servizi finanziari PayPal (PYPL – Nasdaq). La banca d’affari Merrill Lynch raccomanda pero’ di comprare il titolo EBAY sulla debolezza relativa all’operazione.

SEMICONDUTTORI E INFRASTRUTTURE CHIP (SOX ) IN ROSSO .
Negativa la performance del Philadelphia Semiconductor Index, con tutti i soi componenti in perdita. Alcuni titoli del comparto sono stati colpiti dalla nota negativa della banca d’affari Needham . Tra questi Applied Materials (AMAT – Nasdaq), Novellus (NVLS – Nasdaq) e KLA Tencor (KLAC – Nasdaq). Notizie negative anche per il colosso dei chip Intel (INTC – Nasdaq), bacchettato da USB Piper Jaffray.

FIBRE OTTICHE (FOP) POSITIVI.
Occhi puntati sul settore delle fibre ottiche dopo che in un lungo articolo il settimanale finanziario Barron’s ha emesso un giudizio favorevole su alcune societa’ ricche di liquidita’, dicendo che saranno in grado di superare l’attuale momento negativo. I commenti di Barron’s trascinano al rialzo Ciena (CIEN – Nasdaq),
Lucent Tech (LU – Nyse), Nortel Networks (NT – Nyse) e Tellabs (TLAB – Nasdaq). A determinare la buona performance del settore e’ anche la notizia che il numero uno di Berkshire Hathaway, Warren Buffett, investira’ $500 milioni in Level 3 Communications.

TELECOMUNICAZIONI (XTC). IN CALO .
Notizie poco confortanti per la societa’ SBC Communications (SBC – Nyse), in ribasso dopo la decisione della banca d’affari UBS Warburg di tagliare le stime sugli utili e sul fatturato

Sul fronte degli utili

Positiva la trimestrale comunicata dalla societa’ di aste online eBay (EBAY – Nasdaq). Al di sotto delle stime gli utili della societa’ produttrice di acciaio Alcoa (AA – Nyse).

Per avere tutti i dettagli clicca su WSI TITOLI CALDI , in INSIDER. Abbonati subito!