Wall Street si sveglia di buonumore

26 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Incipit positivo per la borsa statunitense, che grazie alla buona lettura del dato sulle richieste di sussidi alla disoccupazione si scrolla di dosso un po’ del pessimismo sulla fragilità delle ripresa economica cresciuto negli ultimi giorni in scia ad una serie di statistiche deludenti. La scorsa settimana le richieste di aiuti da parte di senza lavoro sono scese molto più del previsto, registrando il primo calo da un mese a questa parte. Si attende ora la lettura dell’indice Fed Chicago Midwest in arrivo tra meno di mezz’ora, ma soprattutto la revisione del PIL di domani e il meeting annuale della Fed organizzato dal distretto di Kansas City, cui parteciperà anche Jean Claude Trichet. Intanto si riaccendono i riflettori sul settore corporates, di nuovo animato da news su Mergers & acquisitions dopo che Dell ha rilanciato con successo l’offerta per 3PAR, lasciando a bocca sciutta la rivale HP. Shopping anche per Cisco che vuole ampliare il settore delle immagini video. Sulle prime battute l’S&P500 avanza dello 0,44% a 1.060 punti, il Dow Jones dello 0,24% a 10.084, il Nasdaq dello 0,22% a 2.146.