WALL STREET: SCATTA BLOCCO AL NYSE, DOW -2%

23 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A due ore dalla chiusura della giornata di contrattazioni, le forti perdite sul Dow Jones hanno fatto scattare il blocco degli ordini automatici di vendita sul NYSE, una misura per contrastare l’eccesso di ribasso.

Il Dow rischia ora di perdere l’importante soglia di 10.300 punti.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina.

L’indice delle Blue Chip americane ha risentito della crisi del settore wireless, innescata dalle cattive notizie arrivate da Qualcomm e Intel, e del settore semiconduttori.

Il Philadelphia Semiconductor Index uno degli indicatori piu’ autorevoli per osservare l’andamento del settore dei chip, cede oltre il 4%, portandosi cosi’ in ribasso di circa il 18% nelle ultime cinque sedute di borsa.

Il ‘profit warning’ di giovedi’ di Sun Microsystem, gigante di server e ‘mainframe’ (grandi elaboratori), sta facendo perdere pesantemente il titolo, che risulta il piu’ scambiato della giornata, e trascina altri setttori verso il basso.

La bassa domanda di server fa supporre richieste di servizi di ‘web hosting’ e infrastrutture di rete in rallentamento, spingendo in basso i titoli di societa’ come Exodus, Digex e Akamai.

Come spiega Harry Blount, analista di Lehman Brothers, “Sun Mycrosystems e’ un indicatore guida per questo gruppo di societa’, e ora ci attendiamo una domanda in calo nel primo trimestre, in lieve diminuzione nel secondo, in lieve aumento nel terzo e in decisa ripresa per la fine dell’anno”.

Anche le dot.com soffrono. Il Goldman Sachs Internet Index perde circa il 5%, raggiungendo il livello piu’ basso dall’ottobre 1998, sulla spinta dei risultati del quarto trimestre di VerticalNet, ampiamente inferiori alle attese degli analisti.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore oro, grande distribuzione, edile, tabacco, ristorazione, calzaturiero, tessile.

In calo invece il settore infrastrutture per telecomunicazioni, intrattenimento, bancario/brokeraggio, sistemi informatici.