WALL STREET SALUTA BUSH CON APERTURA IN RIALZO

13 Dicembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

La seduta delle borse americane e’ iniziata con tutti i principali indicatori in positivo. I guadagni sono accentuati sul tabellone elettronico del Nasdaq balza appena al di sopra di quota 3.000 punti.

(verifica quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

La sentenza della Corte suprema Usa, che ha negato a Gore la conta dei voti contestati in Florida, e’ stata letta a Wall Street come la fine di un periodo di confusione e incertezza sul fronte politico.

L’attenzione torna ora sui profitti societari e sull’andamento dell’economia. Gli operatori raccomandano cautela: il profit warning che Compaq Computer ha diffuso ieri e il dato relativo alle vendite al dettaglio, scese in novembre dello 0,4%, rischiano di minare ‘l’effetto Bush’ sui listini.

Attesi rialzi per le societa’ che si dovrebbero avvantaggiare di un’amministrazione repubblicana: Microsoft, multinazionali farmaceutiche, industria del tabacco e delle armi.