Wall Street recupera sul finale in attesa di Intel

14 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In recupero sul finale la borsa di Wall Street, che mette da parte la delusione per Alcoa e si concentra sull’imminente diffusione della trimestrale della big dei chip Intel. Il Dow Jones ha riportato un guadagno dello 0,12% portandosi a quota 11.019 punti, la chiusura più alta dalla fine del settembre 2008 nonostante il tonfo di Alcoa. A sostenere le trenta blue-chips la buona performance di Intel sulle aspettative di conti sopra le stime. Sui livelli della vigilia (+0,07% a 1.197 punti) ma anch’esso sui massimi da settembre del 2008 l’S&P500, mentre il Nasdaq è salito dello 0,33% attestandosi a 2.465 punti, ai massimi da giugno del 2008. Indicazioni miste dal fronte macroeconomico, con i prezzi all’importazione di marzo in aumento ma meno delle stime, mentre è cresciuto oltre il previsto il decifit commerciale di febbraio.