WALL STREET PROSEGUE POSITIVA, TECH IN SPOLVERO

17 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

I listini si avvicinano al giro di boa in buon progresso (controlla la performance in tempo reale), trascinati dall’ottima prova dei tecnologici.

Alle notizie di nuovi tagli ai posti di lavoro e del taglio del dividendo di Alcoa, fanno da contraltare i sorprendentemente positivi dati macroeconomici relativi a inflazione e immobiliare.

I prezzi alla produzione hanno visto un incremento inferiore alle previsioni, mentre i nuovi cantieri edili e le licenze di costruzione hanno fatto un balzo inaspettato.

Nel frattempo cresce l’attesa sui dettagli del piano da mille miliardi che il governo sta mettendo a punto per rilevare gli asset tossici delle banche, alla base della crisi. Washington ha annunciato che fornira’ ulteriori indicazioni in settimana.

Oggi inizia la riunione di due giorni della Fed, che si concludera’ domani sera con la decisione sui tassi d’interesse. Al momento il costo del denaro e’ fissato in una forchetta compresa tra lo 0.0% e lo 0.25%; sara’ interessante valutare il documento ufficiale che accompagnera’ la decisione per avere maggiori dettagli sulle future operazioni della Banca Centrale mirate alla risoluzione della crisi.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Costa meno di 1 euro al giorno. Clicca sul
link INSIDER

Le notizie positive giunte sul fronte immobiliare hanno dato nuovo carburante al settore finanziario, tra i protagonisti dei rialzi della scorsa settimana. Tuttavia sono stati espressi commenti contrastati dal gruppo finanziario Oppenheimer sulle grosse banche americane. In rialzo i titoli Citigroup, JP Morgan e General Electric, che ha una importante divisione finanziaria. Quest’ultimo sale di oltre il 2% sulle attese di un ritorno alla profittabilita’ di GE Capital nel primo trimestre. In calo invece Bank of America (-2% circa).

Il gigante dell’industria della telefonia mobile Nokia ha dichiarato che attuera’ un taglio alla forza lavoro per 1700 posti. Annuncio di nuovi tagli anche da parte di Caterpillar. Pesante il titolo del gigante dell’alluminio Alcoa, dopo l’annuncio del taglio del dividendo.

Forte denaro sul comparto dei tecnologico. In attesa dell’annuncio dell’aggiornamento del sistema operativo del suo fiore all’occhiello iPhone, Apple scambia in rialzo di circa il 2%. A mercati chiusi il gruppo software Adobe Systems (in progresso di quasi il 6%) riportera’ i risultati trimestrali.

Con riferimento al comparto Internet, stanno circolando alcune voci secondo cui Google sarebbe interessata a rilevare una nota societa’ di viaggi online. Dell da parte sua (titolo in progresso del 2.5% circa) ha annunciato il lancio di una nuova serie di portatili ultrasottili.