WALL STREET: PROSEGUE IL RALLY DEGLI INDICI

7 Marzo 2005, di Redazione Wall Street Italia

Avvio di seduta positivo per i listini americani, che estendono i guadagni dopo il rally della settimana scorsa. Il Dow Jones e’ in rialzo dello 0.17% a 10958, l’S&P500 dello 0.29% a 1225 e il Nasdaq segna +0.81% a 2087.

A diffondere il buonumore sui mercati sono le notizie di nuove operazioni di fusioni societarie, un segnale di vivacita’ delle borse americane.

La societa’ di carte di credito Capital One Financial ha annunciato di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di Hibernia. Il valore dell’operazione, finanziata in cash e titoli, e’ di $5.3 miliardi.

BAE Systems, prima societa’ della difesa in Europa, ha raggiunto un accordo per l’acquisizione di United Defense Industries per $75 per azione. Il valore complessivo e’ di quasi $4 miliardi in cash. L’operatore cable Insight Communications ha ricevuto un’offerta dalla societa’ di private equity e azionista di controllo Carlyle Group.

Ancora dal fronte societario, da segnalare che il colosso aerospaziale Boeing ha chiesto e ottenuto le dimissioni dell’amministratore delegato. Il dirigente, si legge in una nota diffusa dal gruppo, avrebbe intrattenuto relazioni con una dirigente dell’azienda.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 11 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sul fronte economico, alle 21:00 ora italiana saranno pubblicati i dati di gennaio sul credito al consumo.

Sugli altri mercati, sono in lieve rialzo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.30% contro il 4.31% della chiusura di venerdi’. L’oro e’ in calo di 90 centesimi a $434.2 all’oncia, il petrolio cede 58 centesimi a $53.20 al barile e l’euro viene scambiato a 1.3192 contro il dollaro.