Wall Street prosegue con cautela, bene dati fiducia e deficit

10 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Prosegue in moderato rialzo l’ultima seduta di Wall Street, dopo alcuni dati macro positivi. Si tratta del deficit della bilancia commerciale che nel mese di novembre è sceso più del previsto e la lettura preliminare della fiducia dei consumatori, salita oltre attese a dicembre. Sul sentiment degli investitori prevale tuttavia una certa cautela, come si è visto anche nel Vecchio Continente. Sullo sfondo restano infatti le tensioni legate al debito sovrano irlandese, con un occhio rivolto alla Cina, che ha annunciato il rialzo di 50 punti base del coefficiente delle riserve obbligatorie per le banche. Sul mercato valutario, il biglietto verde consolida il vantaggio nei confronti dell’euro con il cross eur/usd che scambia a 1,322 dollari, mentre tra le commodities il petrolio viaggia in calo a 87,5 dollari al barile. Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones mostra un timido incremento dello 0,13% mentre il nasdaq sale dello 0,39%. Positivo anche il più ampio paniere S&P500 che avanza dello 0,30%.