Wall Street procede in territorio positivo

4 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Continua la giornata in territorio positivo la borsa di Wall Street che già in avvio seduta era partita con la giusta intonazione. A dare subito una sferzata di energia ai listini statunitensi ci hanno pensato le buone notizie sul mercato del lavoro, arrivate prima dell’avvio dell’azionario di New York. L’occupazione nel settore privato non agricolo è cresciuta a giugno di 42.000 unità, secondo quanto riportato dalla Automated Data Processing (ADP), che ogni mese pubblica questo report sul mercato del lavoro. Il dato è risultato al di sopra delle attese degli analisti che indicavano una crescita di 40.000 unità. A luglio, inoltre, crescono per il terzo mese consecutivo i licenziamenti negli Stati Uniti, che però si confermano inferiori ai livelli del 2009. La giornata è stata ricca di dati positivi visto che anche l’ ISM dei servizi del mese di luglio si è mostrato in salita ben oltre le attese del mercato. Dal fronte valutario il dollaro avanza inesorabile nei confronti della moneta unica con il cambio EUR/USD a 1,3142 USD. L’euro tira il fiato dopo il rally della vigilia. In discesa il prezzo del petrolio che si attesta a 82,33 dollari dopo che le scorte settimanali di petrolio negli USA hanno evidenziato un decremento. Il Dow Jones mostra un rialzo dello 0,17% a 10654,7 punti, l’S&P500 un incremento dello 0,23% a 1123,03 punti ed il Nasdaq una plusvalenza dello 0,42% a quota 2291,1. Tra le singole società Time Warner riduce i guadagni e mostra rialzi frazionsli dopo che ha battuto le attese con utili e ricavi del secondo trimestre.