WALL STREET PIATTA, IN LUCE IL COMPARTO CASINO’

22 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

A meta’ seduta gli indici sono assolutamente piatti, in calo frazionale dello 0.08% l’S&P500 che sembra dover rimandare dunque l’appuntamento con il record storico segnato nel marzo 2000. Il calo dei titoli retail sta offuscando il buon rialzo del comparto casino’, spinto dalle possibili operazioni di fusioni ed acquisizioni.

Tracinda, la societa’ d’investimento del miliardario Kirk Kerkorian, e’ in trattative per l’acquisto di due casino’ di Las Vegas (Bellagio Hotel e City Centre) di propieta’ del gruppo MGM Mirage ([[MGM]]). Il titolo e’ schizzato di oltre il 25% sulla notizia.

E’ normale che l’intero comparto stia beneficiando di una tale operazione con gli operatori impegnati ad individuare altre possibili azioni sottovalutate che potrebbero innescare l’interesse da parte di altri gruppi acquirenti.

Ieri i listini hanno archiviato la seduta contrastati; l’S&P500 e’ avanzato frazionalmente dopo essere riuscito a rompere la barriera del record storico di chiusura registrato nel marzo 2000.

Anche oggi il calendario economico e’ privo di aggiornamenti. Di conseguenza saranno seguite con maggior interesse le trattative tra il Segretario del Tesoro Usa Henry Paulson e i membri del governo cinese in visita a Washington. Nei giorni scorsi la Banca Centrale cinese ha ampliato la banda di oscillazione dello yuan, nel tentativo di rendere piu’ flessibili le quotazioni della moneta interna per favorire la competitivita’ delle imprese e a migliorare la gestione dei cambi.

Tra gli altri titoli, nel comparto retail Pacific Sunwear ha comunicato vendite trimestrali superiori alle attese; in rialzo anche i numeri della societa’ di prodotti per l’ufficio Staples ([[SPLS]]), non abbastanza comunque da rispettare le attese degli analisti. Il titolo lascia sul terreno piu’ del 3%. Preoccupante l’outlook offerto dalla societa’ d’abbigliamento American Eagle Outfitters ([[AEO]]) a causa del previsto rallentamento della spesa dei consumatori alle prese con i rialzi record della benzina.

Pressioni di vendita anche sul gruppo energetico Dynegy ([[DYN]]) a causa della decisione di Chevron ([[CVX]]) di liberarsi della quota ($96.9 milioni) posseduta.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

A livello settoriale le migliori performance sono segnate dai comparti: Homebuilding +3.0%, Office REITS +1.6%, Construction & Engineering +1.6%, Gas Utilities +1.5%, e Residential REITS +1.2%. Sotto pressione: Human Resources & Employment Services -2.9%, Specialty Stores -2.2%, Gold -1.4%, Home Furnishings -1.4%, e Steel -1.3%.

Alle 12.00 E.T. il volume di scambio e’ di 559 milioni di pezzi al NYSE e 802 milioni al Nasdaq. I titoli in rialzo contro quelli in ribasso sono 1580 a 1487 al Nyse e 1497 a 1371 al Nasdaq. I nuovi massimi contro i nuovi minimi delle ultime 52 settimane sono: 186 a 7 al NYSE e 110 a 22 al Nasdaq.