Wall Street parte in quarta dopo PIL in attesa discorso Bernanke

27 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Avvio frizzante per la borsa statunitense, che al suo risveglio trova una revisione del PIL migliore di quanto stimato dagli analisti. L’attesissimo dato sul Prodotto Interno Lordo del secondo trimestre è stato rivisto al ribasso all’1,6% dal +2,4% della stima precedente, a conferma di come la locomotiva USA abbia scalato qualche marcia ultimamente. Tuttavia il ritocco è stato inferiore a quello previsto dal mercato, che stimava un +1,3%. I riflettori si spostano ora sulla lettura finale dell’indice Fed di Chicago, visto stabile, ma soprattutto sul discorso che il numero uno della Federal Reserve Ben Bernanke terrà presso la conferenza annuale della Fed di Kansas City a Jackson Hole (Wyoming). Secondo indiscrezioni di stampa potrebbe emergere qualche indicazione sulle prossime mosse della Fed per ravvivare una ripresa zoppicante. Sulle prime battute il Dow Jones mostra un guadagno dello 0,78% a 10.063 punti, l’S&P500 dello 0,62% a 1.053, il Nasdaq dello 0,74% a 2.135.