Wall Street parte col piede giusto

13 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Avvio di settimana frazionalmente positivo per la borsa americana, in attesa della riunione del FOMC di domani. Vuota l’agenda dal fronte macroeconomico mentre risultano molte le notizie di M&A, specialmente nel comparto petrolifero, del data storage e farmaceutico. Protagoniste General Electric, Dell, Thermo Fisher Scientific e Genzyme. Gli operatori si sono lasciati alle spalle le tensioni sul debito dei paesi periferici europei anche dopo che Moody’s ha confermato l’outlook negativo per le banche spagnole. Intanto l’economia della Cina viaggia a gran velocità, come confermato dalle statistiche diffuse oggi, ma la banca centrale cinese non si è ancora riunita per alzare il costo del denaro, come insistenti rumors di stampa sostenevano ormai da giorni. Sulle prime rilevazioni il Dow Jones mostra un rialzo dello 0,21% a 11434,01 punti, l’S&P500 un incremento dello 0,31% a 1244,24 punti ed il Nasdaq una plusvalenza dello 0,23% a quota 2645,4.