WALL STREET NON REAGISCE A PIANO FISCALE BUSH

8 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora dalla soglia di meta’ giornata sulla piazza di New York, i rialzi del Nasdaq Composite continuano a trattenere in territorio positivo i principali indici di borsa. Va controccorrente solo il Dow Jones che oscilla indeciso attorno alla soglia di parita’.

Nessun impatto di rilievo dopo il discorso di Bush sulla riforma fiscale, un progetto che prevede un riduzione delle tasse di $1.600 miliardi in dieci anni. Bush consegnera’ la sua proposta oggi al Congresso USA.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina.

Gli investitori sembrano tornare ottimisti sui titoli del settore high tech, favoriti da una serie di annunci positivi sul fronte dei bilanci.

Dopo il tracollo di ieri, i tecnologici potrebbero dunque festeggiare degnamente il compleanno del Nasdaq, che oggi compie trent’anni.