WALL STREET: NASDAQ LIMA IL RIALZO NEL FINALE

7 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dalla chiusura delle contrattazioni a New York, continua il momento positivo delle borse USA.

A guidare i rialzi e’ ancora il Nasdaq Composite che, dopo una pausa di riflessione a meta’ giornata, sembra avviato a concludere la terza seduta consecutiva della settimana col segno piu’.

In rialzo anche l’indice Dow Jones che rimane di poco sotto la soglia dei 10.700 punti.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina.

Come nelle sedute di lunedi’ e martedi’, anche oggi il mercato e’ rimasto pressoche’ insensibile alle notizie negative arrivate dal fronte degli utili aziendali.

L’unico scossone della giornata e’ giunto dopo la sospensione dalle contrattazioni del titolo Yahoo!, in attesa della conferenza stampa della societa’ in programma per le 23.00 (le 17.00 ora di New York).

La notizia pero’ e’ stata digerita in fretta dagli investitori sulla scia dei commenti positivi arrivati da alcuni analisti di primo piano, come il guru di Goldman Sachs, Joseph Abby Cohen.

Cohen, in un’intervista concessa al network televisivo CNBC, ha ribadito la propria fiducia sul futuro dei mercati finanziari USA.

“Piu’ gli investitori saranno preoccupati dello stato di salute dei mercati – ha detto Cohen – piu’ si creeranno nuove oppoertunita’ di investimento”.

Un’opione condivisa anche dal trader del di Credit Suisse First Boston, Rob Cohen, secondo cui “tutte le cattive notizie sono ormai scontate negli attuali prezzi delle azioni”.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore petrolifero, grande distribuzione, bevande analcoliche, tabacco, meccanica, chimico, software.

In calo invece il settore finanziario, editoria, difesa, sanita’, farmaceutico, intrattenimento.