WALL STREET: NASDAQ IN CADUTA LIBERA (-2,2%)

28 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo un’ora dalla soglia di meta’ giornata di contrattazioni sulle borse USA, non sembra avere fine la caduta libera del Nasdaq, che sfonda nuovamente la soglia dei 2.156 punti. Male anche il Dow Jones che sulla scia del tabellone elettronico ritorna sotto i 10.500 punti.

Ad accedendere la miccia dei ribassi e’ stato il discorso di Alan Greenspan di fronte alla Camara dei Rappresentanti, che ha deluso le attese del mercato per un taglio dei tassi di interesse prima della riunione del Federal Open Market Committee del 20 marzo.

Verifica aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore costruzioni, assistenza medica, chimico, farmaceutico, prodotti medici.

In calo invece il settore abbigliamento- grande distribuzione, oro, finanziario, infrastrutture per le comunicazioni, difesa.