WALL STREET: NASDAQ BRUCIA OLTRE 100 PUNTI (-3,7%)

2 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A meno di un’ora dalla chiusura della seduta di Wall Street, il tabellone elettronico del Nasdaq continua ad accentuare le perdite precipitando al di sotto dei 100 punti di ribasso. Lo segue a ruota l’indice delle Blue Chip che perde quota 10.900.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore delle assicurazioni sanitarie private, giocattoli, perforazione petrolifera, gas naturale.

In calo invece il settore dei media, telefonico, semiconduttori, intrattenimento, brokeraggio, grande distribuzione.