WALL STREET: MERCATI USA DEBOLI A META’ SEDUTA

23 Novembre 2004, di Redazione Wall Street Italia

*Marco Bonelli, Managing Director di Raymond James, e’ molto conosciuto tra gli investitori istituzionali e i trader italiani. I suoi commenti quotidiani di meta’ seduta sull’andamento della Borsa Usa (comprese le indicazioni di trading operativo e le posizioni rialziste) non implicano responsabilita’ alcuna per Wall Street Italia, che notoriamente non svolge alcuna attivita’ di trading e pubblica tali indicazioni a puro scopo informativo. Si prega di leggere, a questo proposito, il disclaimer ufficiale di WSI.

_______________________________________

La sessione di oggi si e’ aperta in leggera lettera. Il dato macro sulla vendita di case gia’ esistenti e’ risultato in linea con le attese. Credit Suisse First Boston ha abbassato le stime su Intel (INTC). Il prezzo del greggio e’ in rialzo di oltre $1 a $49.95 al barile.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 12 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Al momento, l’indice Dow Jones sta perdendo 38 punti a 10450, il Nasdaq è in ribasso di 13 punti a 2072 e l’S&P500 è in lettera di 4 punti a 1173.
Negative le performances dei settori biotecnologia, immobiliare e semiconduttori, il cui indice SOXX e’ in ribasso di oltre l’1%.
L’indice VIX si trova al livello di 12.80. L’indice ”advance/decline” sta facendo registrare una lettura di -300. I volumi sul NYSE sono di 587 milioni di titoli scambiati.

Ieri, l’indice Dow Jones ha chiuso a quota 10489, ancora al di sotto del limite inferiore dell’area di distribuzione compresa fra 10500 ed il massimo di febbraio.
Nei nostri precedenti commenti avevamo espresso l’opinione che eventuali ribassi sarebbero stati di scarsa intensita’ e di breve durata. Infatti, dopo che il mercato aveva fatto segnare venerdi’ un ribasso di 115 punti, ieri ha invertito tendenza chiudendo in rialzo accompagnato da “internals” positivi. Riteniamo che altre giornate di modesto ribasso possano alleggerire ulteriormente il livello di ipercomprato del mercato.

TRADING OPERATIVO:

Ieri pomeriggio, abbiamo deciso di aprire una nuova posizione lunga su Ctrip.com (CTRP), societa’ leader del settore viaggi online. CTRP ha rotto al rialzo una “trading range” raggiungendo i $52.60, prima di ritracciare fino a $46, corrispondente alla media mobile a 20 giorni. Al momento, il titolo sta scambiando in denaro di oltre il 2%.

Questa mattina, abbiamo aperto altre 4 posizioni lunghe su GameStops (GME), Neiman Marcus (NMGA), Urban Outfitters (URBN) e Coach (COH). Tutti titoli del settore “retailer” che dovrebbe comportarsi bene in occasione del lungo week end di festa del Giorno del Ringraziamento (25 Nov.). GME sta guadagnando gia’ l’8%, mentre URBN quasi il 3%. NMGA e COH si trovano in rialzo di pochi centesimi.

Per quanto riguarda il resto delle nostre posizioni, si sta distinguendo in positivo il titolo di GLYT che sta guadagnando l’1.3%, mentre KLAC e TXN si trovano in denaro di circa lo 0.4%. GILD sta perdendo lo 0.5%, mentre TWP, PLT, PETC e COLM sono pressoche’ invariati.

DA QUI ALLA CHIUSURA:

Domani mattina, saranno pubblicati i dati macro sulle richieste di nuovi sussidi di disoccupazione, sugli ordinativi di beni durevoli e sulla vendita di nuove case.

POSIZIONI RIALZISTE:

GILD (APERTA IL 27/9 A $35.80; ATTUALE $34.41; PERF –3.88%)

TWP (APERTA IL 29/9 A $43.65; ATTUALE $45.65; PERF +4.58%)

KLAC (APERTA IL 7/10 A $43.15; ATTUALE $45.95; PERF +6.49%)

TXN (APERTA IL 7/10 A $22.81; ATTUALE $24.63; PERF +7.98%)

PLT (APERTA IL 1/11 A $43.80; ATTUALE $42.53; PERF –2.90%)

PETC (APERTA IL 5/11 A $35.98; ATTUALE $37.09; PERF +3.09%)

YHOO (APERTA IL 8/11 A $36.85; CHIUSA IL 12/11 A $38.0 PERF +3.12%)

VRSN (APERTA IL 8/11 A $27.40; CHIUSA IL 12/11 A $30.32; PERF +10.66%)

WSM (APERTA IL 8/11 A $39.12; CHIUSA IL 15/11 A $41.16; PERF +5.21%)

AEOS (APERTA IL 8/11 A $41.94; CHIUSA IL 12/11 A $43.20; PERF +3.0%)

COLM (APERTA IL 17/11 A $58.70; ATTUALE $57.39; PERF –2.23%)

GLYT (APERTA IL 17/11 A $74.30; ATTUALE $77.76; PERF +4.66%)

CTRP (APERTA IL 22/11 A $45.85; ATTUALE $48.19; PERF +5.10%)

GME (APERTA IL 23/11 A $20.50; ATTUALE $21.44; PERF +4.59%)

NMGA (APERTA IL 23/11 A $68.40; ATTUALE $68.32; PERF –0.12%)

URBN (APERTA IL 23/11 A $42.50; ATTUALE $44.37; PERF +4.40%)

COH (APERTA IL 23/11 A $49.0; ATTUALE $49.26; PERF +0.53%)