WALL STREET: LA SFIDUCIA REGNA SUI FUTURE

9 Maggio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dall’apertura delle contrattazioni, i future sugli indici di Wall Street accusano severe perdite spinti all’in giu’ dalle dichiarazioni di ieri sera del Ceo di Cisco Systems (CSCO – Nasdaq), John Chambers a margine della diffusione dei risultati di bilancio relativi al primo trimestre dell’anno.

La societa’ ha chiuso il primo trimestre dell’anno, il suo terzo fiscale, con una perdita di $2,69 miliardi pari a $0,37 per azione.

Nello stesso periodo dello scorso anno la societa’ aveva invece chiuso con un utile di $641 milioni pari a $0,08 per azione.

Tuttavia cio’ che sta spaventando i mercati sono le prospettive disegnate dalla societa’ per la fine dell’anno.

“Siamo dentro un fosso ben piu’ profondo di quanto ci aspettassimo – ha detto Chambers – e crediamo che cio’ sia dovuto all’andamento dell’economia e alla spesa dei capitali”.