WALL STREET: LA SEDUTA PROCEDE CON PASSO LENTO

31 Ottobre 2003, di Redazione Wall Street Italia

Al giro di boa gli indici americani procedono in territorio leggermente positivo. Il Dow Jones guadagna lo 0,21% a 9807 punti, l’S&P500 lo 0,33% a quota 1050 e il Nasdaq, piu’ debole, lo 0,01% a 1932 punti. Da segnalare che il Dow non chiude sopra i 9800 punti da 17 mesi.

Nonostante l’andamento non brillante dei listini, l’intonazione del mercato resta positiva, supportata dalle notizie incoraggianti dal fronte economico. L’indice sulla fiducia dei consumatori redatto dall’Universita’ del Michigan a ottobre e’ salito a quota 89,6, dagli 87,7 punti di settembre. Il Chicago Pmi, che misura l’attivita’ manifatturiera nell’area di Chicago, nello stesso mese e’ salito a 55 punti dai 51,2 di settembre (gli economisti si aspettavano tuttavia un valore di 55,6).

A livello di settori, oggi in rialzo i titoli dell’oro, servizi informatici, biotech e farmaceutici. In calo il comparto aereo e dei semiconduttori.

Sul fronte degli utili, hanno gia’ pubblicato i bilanci il 77% delle societa’ che compongono l’indice S&P500: i risultati proforma sono in crescita del 17% rispetto all’anno scorso.

Sul mercato dei bond, sono in rialzo i titoli di Stato: il rendimento sul Treasury a 10 anni segna 4,32% contro il 4,34% della chiusura di ieri. Sugli altri mercati, in progresso petrolio ($28,66 al barile), oro ($386,60 all’oncia) e dollaro ($1,1582 contro l’euro) (da Target News, in tempo reale per gli abbonati).