WALL STREET: ‘L’ITALIA ENTRI NEL MERCATO iX’

7 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

In un’intervista al Sole 24 Ore il presidente del Nasdaq John T. Wall si dichiara favorevole all’ingresso dell’Italia nel programma iX. Vale la pena ricordare come iX sia la recente fusione tra le Borse di Francoforte e Londra, che vuole essere l’embrione di un futura Borsa paneuropea, sia pure in concorrenza con altre iniziative già esistenti sul continente.

“Penso sia inevitabile che i mercati nazionali europei guardino con interesse a questo programma”, ha detto Wall, aggiungendo che il Nasdaq entrerà a fare parte della fusione tra la Borsa di Francoforte e quella di Londra. “Noi saremo parte di questa fusione – ha ricordato – Prenderemo il Nasdaq Europe e lo uniremo al sistema iX. E questo diventerà Nasdaq iX”.

Una sezione di questo sistema si occuperà di procurare capitali di rischio per il mercato europeo delle Ipo. Le nuove tecnologie entreranno nel mercato attraverso il Nasdaq iX.