WALL STREET: INFLAZIONE NELLA FASCIA DI ‘TOLLERANZA’

1 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

I listini americani continuano a muoversi in territorio positivo a meta’ giornata, anche se al di sotto dei migliori livelli giornalieri. Il Dow Jones avanza dello 0.20% a 13655, l’S&P500 dello 0.30% a 1535, il tecnologico Nasdaq guadagna lo 0.38% a 2614. Ad originare il nuovo flusso di acquisti e’ l’incoraggiante mix economico associato ad alcune notizie societarie.

Gli acquisti iniziali, gia’ generati dalla buona trimestrale di Dell ([[DELL]]), hanno ricevuto una spinta dagli ultimi dati macro che hanno evidenziato una ripresa dell’attivita’ economica in parallelo ad un raffreddamento delle pressioni inflazionistiche.

Nel mese di maggio l’occupazione e’ cresciuta di 157 mila unita’, ben oltre le attese degli economisti pari a 132 mila. Il tasso di disoccupazione e’ rimasto stabile al 4.5%. Positivo il contributo giunto dalla lettura dell’indice “core” dei prezzi al consumo, avanzato di un modesto +0.1% (stime +0.2%), portando il tasso annuale al 2%, per la prima volta in 14 mesi all’interno della fascia di “tolleranza” fissata dalla Fed.

Inoltre, con sorpresa degli operatori, l’indice ISM manifatturiero a maggio e’ risultato in crescita a 55 punti; rivisto leggermente al ribasso, ma comunque superiore rispetto allo scorso mese, il dato sulla fiducia dei consumatori stilato dall’universita’ del Michigan.

Sul fronte societario, in luce il titolo Dell ([[DELL]]), salito del 4.34% nel preborsa dopo che la societa’ ha riportato utili di 34 centesimi per azione, $0.08 meglio del consensus. Migliori delle attese anche i ricavi. Il gruppo ha anticipato anche un taglio della forza lavoro.

Risvolti positivi sono emersi nella vicenda Dow Jones ([[DJ]]), il gruppo editoriale/finanziario in mano alla famiglia Bancroft che sembra abbia aperto alle trattative con il tycoon australiano Rupert Murdoch per la possibile vendita della societa’. Il titolo e’ schizzato del 14%.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

A livello settoriale le migliori performance sono segnate dai comparti: Food Retail +4.5%, Hypermarkets & Supercenters +2.8%, Motorcycle Manufacturers +2.5%, Tires & Rubber +2.3%, e Gold +2.3%. In ribasso: Agricultural Products -1.3%, Integrated Telecom -1.2%, Consumer Electronics -0.6%, Resident REITS -0.5%, e Insurance Brokers -0.5%.

Alle 12.00 E.T. il volume di scambio e’ di 584 milioni di pezzi al NYSE e 873 milioni al Nasdaq. I titoli in rialzo contro quelli in ribasso sono 2190 a 948 al Nyse e 1888 a 1010 al Nasdaq. I nuovi massimi contro i nuovi minimi delle ultime 52 settimane sono: 247 a 12 al NYSE e 105 a 8 al Nasdaq.

Vuoi vincere 5000 euro? Dai la tua opinione su WSI