WALL STREET: INDICI STABILI COL SEGNO PIU’

15 Marzo 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo un’ora dalla soglia di meta’ giornata sulle borse USA, continua il momento positivo degli indici, con il Dow Jones che sembra riuscire a tenere quota 10.000 e il Nasdaq di poco sopra i 2.000 punti.

Verificare aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina.

Dopo una pausa di riflessione a meta’ della mattinata, quando l’indice delle blue chip era sceso ampiamente sotto i 10.000 punti, annullando quasi tutti i guadagni, adesso gli indici sembrano essersi stabilizzati.

A sostenere la ripresa degli ordini d’acquisto sono anche le aspettative del mercato per un intervento aggressivo della Federal Reserve sui tassi di interesse.

Dopo i dati macroeconomici della mattinata, che hanno in parte allontanato i timori recessivi per l’economia USA, la maggior parte degli analisti prevede adesso che la Fed, nella riunione del 20 marzo, possa abbassare i tassi di interesse di 75 punti base.

Seganli importanti per capire l’atteggiamento sui tassi della banca centrale americana potrebbero arrivare gia’ venerdi’. Domani il calendario macroeconomico si presenta ricco di appuntamenti.

Alle 14.30 (le 8.30 ora di New York) saranno comunicati l’indice dei prezzi alla produzione e la produzione industriale in febbraio, mentre alle 16.00 (le 10.00 ora di New York) sara’ reso noto l’indicatore preliminare della fiducia dei consumatori rilevato dall’Universita’ del Michigan.