WALL STREET: INDICI DEBOLI, PESA ANCORA L’INFLAZIONE

19 Ottobre 2005, di Redazione Wall Street Italia

*Marco Bonelli, Managing Director di Raymond James, e’ molto conosciuto tra gli investitori istituzionali e i trader italiani. I suoi commenti quotidiani di meta’ seduta sull’andamento della Borsa Usa (comprese le indicazioni di trading operativo e le posizioni rialziste) non implicano responsabilita’ alcuna per Wall Street Italia, che notoriamente non svolge alcuna attivita’ di trading e pubblica tali indicazioni a puro scopo informativo. Si prega di leggere, a questo proposito, il disclaimer ufficiale di WSI.

_______________________________________

La sessione di oggi si e’ aperta in lettera. Le societa’ di Intel (INTC), Yahoo! (YHOO), Motorola (MOT), Honeywell (HON) e Altria Group (MO) hanno pubblicato risultati trimestrali superiori alle attese. Tra queste pero’ Intel (INTC) ha fatto commenti non positivi per il prossimo trimestre.

Al momento, l’indice Dow Jones e’ in ribasso di 9 punti a 10276, Nasdaq e’ in lettera di 6 punti a 2049 e l’S&P500 sta perdendo 3 punti a 1174.
Negative le performances dei settori semiconduttori, costruzioni e servizi per l’educazione.
L’indice VIX si trova al livello di 15.63. L’indice ”advance/decline” sta facendo registrare una lettura di -1400. I volumi sul NYSE sono di 777 milioni di titoli scambiati.

L’indice Dow Jones ha chiuso a quota 10285, perdendo cosi’ oltre la meta’ dei guadagni di venerdi’ e lunedi’. Il livello di ipervenduto e’ di –6.4, portando cosi’ a 5 le sessioni consecutive di letture sopra –6.0. Il prossimo livello di resistenza e’ 10350, corrispondente al livello di doppio massimo, appena formatosi. Il livello di supporto corrisponde invece all’area compresa tra 10100 e 10000.

TRADING OPERATIVO:

Questa mattina, abbiamo deciso di aprire una nuova posizione rialzista su Sonus Networks (SONS). Il titolo ha rintracciato e si trova ad un buon livello per tentare un nuovo rialzo. Al momento SONS si trova in lettera dello 0.3%.

LDIS e SWIR stanno perdendo il 2% e il 3.8% rispettivamente.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 10 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

DA QUI ALLA CHIUSURA:

Questa sera dopo la chiusura, le societa’ di Allstate (ALL), Amgen (AMGN), Juniper Networks (JNPR), Qlogic (QLGC) e SpectraLink (SLNK), tra le altre, pubblicheranno i risultati trimestrali.

Domani mattina, saranno pubblicati i dati macro sul sulle richieste di nuovi sussidi di disoccupazione e sui “Leading Indicators”.

POSIZIONI RIALZISTE:

LDIS (APERTA IL 12/9 A $6.99; ATTUALE $6.79; PERF –2.86%)

SWIR (APERTA IL 28/9 A $11.04; ATTUALE $10.47; PERF –5.16%)

SONS (APERTA IL 19/10 A $4.70; ATTUALE $4.75; PERF +1.06%)