WALL STREET: INDICI CONTRASTATI A META’ SEDUTA

10 Marzo 2005, di Redazione Wall Street Italia

*Marco Bonelli, Managing Director di Raymond James, e’ molto conosciuto tra gli investitori istituzionali e i trader italiani. I suoi commenti quotidiani di meta’ seduta sull’andamento della Borsa Usa (comprese le indicazioni di trading operativo e le posizioni rialziste) non implicano responsabilita’ alcuna per Wall Street Italia, che notoriamente non svolge alcuna attivita’ di trading e pubblica tali indicazioni a puro scopo informativo. Si prega di leggere, a questo proposito, il disclaimer ufficiale di WSI.

_______________________________________

La sessione di oggi si e’ aperta in denaro, ma poco dopo i maggiori indici hanno invertito tendenza. Il dato macro sulle richieste di nuovi sussidi di disoccupazione e’ risultato al piu’ alto livello degli ultimi due mesi (327,000). Il prezzo del greggio rimane sopra i $54 al barile, a $54.16 in ribasso di $0.62.

Al momento, l’indice Dow Jones e’ in denaro di 2 punti a 10807, il Nasdaq è in ribasso di 12 punti a 2048 e l’S&P500 sta perdendo 2 punti a 1244.
Negative le performances dei settori linee aeree, energia, costruzioni e biotecnologia.
Le letture del rapporto “put-call” sono state del 177% alle 10:00 e 180% alle 11:00.
L’indice VIX si trova al livello di 12.79. L’indice ”advance/decline” sta facendo registrare una lettura di -1000. I volumi sono di 699 milioni di titoli scambiati.

L’indice Dow Jones ha chiuso vicino ai minimi della giornata a quota 10805. Oltre al prezzo del greggio, il ribasso di ieri e’ da attribuirsi al rialzo del rendimento dell’obbligazione del tesoro USA.
Seguiremo dunque con attenzione i movimenti del prezzo del greggio e del rendimento dell’obbligazione del tesoro per cercare di anticipare il prossimo movimento del mercato.

TRADING OPERATIVO:

Questa mattina, abbiamo coperto la nostra posizione ribassista su EBAY con un profitto di quasi il 6%.

Abbiamo poi aperto una nuova posizione rialzista su Tessera Technologies (TSRA). Siamo dell’opinione che le previsioni positive di Intel (INTC) per i prossimi risultati trimestrali possano aiutare il nostro titolo. Dopo aver toccato un paio di giorni fa $46.28, TSRA ha ritracciato agli attuali livelli. Il nostro obiettivo di prezzo e’ intorno ai $48. Al momento, il titolo sta scambiando in lettera di oltre il 4%.

Tra le nostre posizioni, GILD e YHOO stanno perdendo l’1%; THQI e SPLS stanno guadagnando lo 0.3%; NVLS e’ in rialzo di oltre l’1%; NMGA e FO sono pressoche’ invariati.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 11 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

DA QUI ALLA CHIUSURA:

Questa sera dopo la chiusura, e’ attesa la conferenza di meta’ trimestre di Intel (INTC). Inoltre, le societa’ di Quicksilver (ZQK), TiVo (TIVO) e Petco (PETC), fra le altre, pubblicheranno i risultati trimestrali.

Domani mattina, sara’ pubblicato il dato macro sul bilancio commerciale.

POSIZIONI RIALZISTE:

GILD (APERTA IL 27/9 A $35.80; ATTUALE $34.84; PERF –2.68%)

NMGA (APERTA IL 23/11 A $68.40; ATTUALE $72.80; PERF +6.43%)

NVLS (APERTA IL 3/12 A $29.40; ATTUALE $28.48; PERF –3.13%)

YHOO (APERTA IL 13/12 A $37.65; ATTUALE $31.96; PERF –15.11%)

STX (APERTA IL 9/2 A $17.45; CHIUSA IL 24/2 A $17.10; PERF –2.01%)

TSRA (APERTA IL 16/2 A $40.18; CHIUSA IL 7/3 A $43.98; PERF +9.46%)

FO (APERTA IL 18/2 A $83.60; ATTUALE $80.79; PERF –3.36%)

HON (APERTA IL 23/2 A $37.30; CHIUSA IL 7/3 A $38.85; PERF +4.16%)

THQI (APERTA IL 25/2 A $27.10; ATTUALE $28.69; PERF +5.87%)

SMRT (APERTA IL 3/3 A $21.12; CHIUSA IL 7/3 A $22.05; PERF +4.40%)

SPLS (APERTA IL 9/3 A $32.60; ATTUALE $32.79; PERF +0.58%)

TSRA (APERTA IL 10/3 A $41.40; ATTUALE $41.48; PERF +0.19%)

POSIZIONI RIBASSISTE:

EBAY (APERTA IL 17/2 A $43.20; CHIUSA IL 4/3 A $41.36; PERF +4.26%)

EBAY (APERTA IL 7/3 A $41.95; CHIUSA IL 10/3 A $39.46; PERF +5.94%)