WALL STREET: INDICI AI MINIMI DELLA SEDUTA

20 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dow Jones scende sotto quota 8.400, una perdita di 370 punti (-4,2%). Il Nasdaq crolla sotto i 1.500, con un calo di 60 punti (-3,9%).

Tra i numerosi rumors che circolano sul mercato, a spiegazione del sell-off, due sopratutto vengono citati dai trader: il ritiro di fondi dal mercato Usa di investitori giapponesi, e il ritiro di fondi dal mercato azionario americano di grossi portafogli appartenenti a famiglie arabe.

Il timore degli arabi sarebbe quello del congelamento dei beni, dovuto alla situazione di guerra in preparazione negli Usa contro i terroristi.

Vedere anche sezione RUMORS

che trovate sul menu in cima alla pagina.

VEDI:



WALL STREET IN ROSSO, MALESSERE GENERALIZZATO

WALL STREET: INDICE S&P 500 VA SOTTO QUOTA 1.000

WALL STREET: VENDITE DIFFUSE, TONFO PER GLI INDICI

WALL STREET: INDICI IN FORTE CALO, DOW – 3,5%

WALL STREET: DOW JONES IN CADUTA, PERDE 330 PUNTI

WALL STREET SOTTO PRESSIONE, INDICI IN ROSSO