WALL STREET IN ROSSO DOPO DATO FIDUCIA

27 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Circa tre quarti d’ora dopo l’apertura della giornata borsistica, tutti gli indici hanno reagito negativamente all’annuncio del dato sulla fiducia dei consumatori di febbraio, stabilizzandosi in territorio negativo.

L’indice che misura la fiducia dei consumatori americani e’ sceso in febbraio a quota 106,8, il valore piu’ basso dal giugno 1996.

Verifica aggiornamento indici in tempo reale in prima pagina.

Il dato conferma il pessimo trend dell’economia americana, e rafforza le possibilita’ di un taglio dei tassi d’interesse da parte della Fed.

Gli investitori hanno preso una pausa di riflessione, per cercare di intuire le mosse di Alan Greespan e regolarsi di conseguenza.