WALL STREET IN RIALZO, PERMANE NERVOSISMO

11 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Nonostante l’andamento altalenante che ha colpito gran parte della seduta e l’attesa per gli utili di Yahoo! (YHOO – Nasdaq) e Motorola (MOT – Nyse), gli indici USA tentano di consolidare i guadagni pomeridiani.

Verificare aggiornamento indici in TEMPO REALE in prima pagina.

A fornire la spinta e’ stato l’indice Dow Jones che riesce a beneficiare dei guadagni di Honeywell International (HON – Nyse), aiutata dai commenti positivi di Merrill Lynch, e General Motors (GM – Nyse), sul quale si fa sentire l’influsso di Lehman Brothers.

Gli analisti della banca d’affari hanno infatti sostenuto che il titolo della casa automobilistica, una delle trenta blue chip americane, potrebbe continuare a salire nei prossimi mesi.

“Gli investitori sembrano indecisi su cosa comprare – ha detto William Batcheller della societa’ del fondo Armada Equity Growth Fund – Le possibilita’ che economia e utili riusciranno presto a migliorare sono decisamente piu’ alte che nel passato”.

Ora pero’ che la stagione degli utili sta entrando nel vivo, gli investitori sembrano aver messo in secondo piano per un momento lo stato di salute dell’economia, focalizzandosi quasi esclusivamente sui bilanci aziendali.

“Gli investitori cominciano a credere che i bilanci daranno segni di ripresa solo nel primo trimestre del 2002″, ha dichiarato Tom Schrader, di Legg Mason Wood Walker Inc., aggiungendo che la percezione generale e’ che i tagli ai tassi di interesse da parte della Federal Reserve non stanno avendo gli effetti desiderati”.

Concorda Charles White, presidente di Avatar Associates, secondo cui “il mercato sta perdendo sempre piu’ la speranza che il recupero arrivera’ col quarto trimestre”.

White e’ convinto che il mercato non e’ “nella condizione di poter rispondere in modo positivo a un ulteriore ritardo nella crescita economica”.

Il pessimismo sugli utili e’ uno dei fattori che frenano oggi il settore high tech. A dare pero’ ulteriori indicazioni su come sara’ il futuro dei bilanci aziendali, dovrebbero essere Yahoo! e Motorola, le cui trimestrali sono attese dopo la chiusura dei mercati.