WALL STREET IN BUON RIALZO, FIDUCIA SUGLI UTILI

12 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Gli indici americani hanno iniziato la seduta in progresso grazie agli aggiornamenti societari positivi e al contenuto prezzo del greggio. Il Dow Jones guadagna lo 0.38% a 11897, l’S&P500 lo 0.34% a 1354, il Nasdaq avanza dello 0.55% a 2320.

A riportare gli acquisti sui mercati sono alcune notizie societarie, che lasciano ben sperare sulla stagione degli utili. Le attese degli analisti restano per una crescita a doppia cifra dei profitti, in modo da poter giustificare la recente sostenuta corsa dei listini.

In mattinata, PepsiCo ([[PEP]]), Costco ([[COST]]), Harley-Davidson ([[HOG]]) e Yum! Brands ([[YUM]]) hanno tutte riportato trimestrali superiori alle attese degli analisti. A diffondere maggiore entusiasmo e’ la comunicazione di McDonald’s ([[MCD]]) sulle vendite comparate di settembre e sulla revisione al rialzo delle stime sui risultati fiscali del terzo trimestre.

I dati macro diffusi prima dell’apertura non si sono dimostrati rilevanti ai fini del trading giornaliero. Nel mese di agosto il deficit della bilancia commerciale Usa ha registrato un nuovo record a $69.9 miliardi, alzando contenuti timori sull’outlook economico; nel mercato del lavoro, la scorsa settimana le nuove richieste per sussiddi di disoccupazione sono risultate in leggero aumento (4 mila) a 308 mila unita’.

Alle 16:30 saranno disponibili i dati sulle scorte di petrolio, la cui comunicazione e’ slittata di un giorno a causa della ricorrenza del Columbus Day in avvio di settimana. Le attese sono per un incremento di circa un milione di barili. Intanto i futures con scadenza novembre guadagnano 14 centesimi a $57.73 al barile. In serata, infine, verra’ rilasciato il Beige Book della Fed.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sul valutario, in lieve progresso l’euro a 1.2533 contro il dollaro. L’oro e’ in rialzo ($1.00) a $577.50 l’oncia. In buon recupero i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni si e’ portato al 4.7580%.