WALL STREET: IL RIALZO PIU’ INGANNEVOLE DELLA STORIA

16 Settembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Si possono riscontrare molte similitudini tra il rally all’inizio del 1930, durante la Grande Depressione, e quello degli ultimi sei mesi. La corsa dei listini negli anni Trenta fu possibile solo dopo che Wall Street cedette circa il 50% del suo valore con il crollo dell’autunno 1929 (il Grande Crash). Il rimbalzo successivo permise alla Borsa di New York di riguadagnare il terreno perso, attestandosi su livelli inferiori alle punte massime toccate in precedenza di solo il 20%.

Hai approfittato del maxi-rialzo dello S&P500 da marzo ad agosto? Ora per continuare a guadagnare, abbonati a INSIDER: costa meno di 1 euro al giorno. Clicca su INSIDER

Ma ovviamente quel rally durante la Grande Depressione – sottolinea Henry Blodget (ex famoso analista che gonfiava i titoli dot.com nel 1999, ora imprenditore media) – fu anche il rimbalzo piu’ patetico della storia. Dopo aver testato il picco nell’aprile del 1930, Wall Street crollo’ ancora una volta, finendo per scivolare in ribasso dell’89% dai massimi del 1929 e di oltre l’80% rispetto alle punte piu’ alte toccate nel 1930. Prima di raggiungere ancora il top del 1930 la borsa americana impiego’ ben un quarto di secolo.

Il rialzo che stiamo vivendo da marzo a oggi – spiega Blodget – dopo un tracollo che e’ stato in realta’ leggermente piu’ grave di quello visto nel 1929 (-53% contro -48%) ha spinto il mercato in progresso di oltre il 50% dai minimi di 12 anni toccati a inizio marzo. Impossibile dunque non notare le similitudini. Se confrontato con quello degli anni Trenta, tuttavia, il rally attuale sta durando piu’ a lungo.

Da una parte e’ indubbio che il rialzo di quest’anno potrebbe benissimo segnare l’inizio di un nuovo imponente mercato rialzista, che potrebbe scalare il “muro della paura” e consentire agli indici di spingersi oltre i massimi toccati nel passato. Ma da un altro punto di vista, potrebbe anche rivelarsi molto piu’ semplicemente una versione aggiornata di quanto accaduto nel 1930. Ai singoli investitori la scelta operativa, giorno per giorno. Per tutti i dettagli sui titoli aggressivi in fase di continuazione del rialzo e difensivi in caso di volatilita’ e calo degli indici, accedi alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo ora: costa meno di 1 euro al giorno, provalo.