WALL STREET: IL PORNO SI QUOTA IN BORSA

3 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Vivid Entertiment, societa’ che produce e vende film hard e siti Internet a contenuto altamente pornografico, sta preparando l’esordio a Wall Street, creando il primo precedente di collocamento a luci rosse.

Vivid Entertiment si e’ decisa a questo passo di fronte alla necessita’ di raccogliere i fondi necessari ad allestire servizi porno a larga banda su Internet. Non solo vendita di video e foto, ma un vero e proprio sistema di teleconferenza privato.

Questo infatti e’ ritenuto il futuro del settore, a scapito della vendita di video. Il timore e’ quello di rimanerne tagliati fuori, come accadde negli anni ’70 a quei produttori che non passarono dal formato cinematografico a quello per videocassetta.

Il fatturato per l’anno in corso di Vivid e’ previsto intorno agli $80 milioni, in aumento di $25 milioni rispetto a tre anni fa. I profitti dovrebbero attestarsi intorno al 25% del fatturato, tasse escluse. La percentuale di questo fatturato che deriva dalle vendite online e’ del 15%, ma e’ una quota destinata ad aumentare.

Le vendite di prodotti porno via Internet infatti raggiungeranno a fine 2000 i $1,4 miliardi (fonte Datamonitor), pari a quelle dei libri e di gran lunga superiori a quelle dei biglietti aerei.

In realta’ ci sono gia’ altre societa’ a luci rosse quotate nel mercato azionario americano, ma non con l’ufficialita’ che caratterizzera’ lo sbarco di Vivid. New Frontier Media e Nuweb Solution hanno preferito passare attraverso la fusione con societa’ estranee al mondo a luci rosse, per evitare le resistenze del mercato a investire in un settore cosi’ delicato.

Vi e’ poi l’esempio di Playboy Enterprise, che alla fine del 1999 ha quotato sul Nasdaq la sua divisione Internet. Ma dopo il crollo di aprile del mercato Playboy ha preferito ritirare il titolo.

Anche il futuro di Vivid non e’ sgombro da ostacoli. Da aprile Wall Street ha penalizzato duramente le societa’ specializzate nella vendita di contenuti via Internet. Inoltre le case negli Stati Uniti dotate di una connessione a larga banda ammontano a solo il 10,7% del totale.

Presentiamo di seguito i dati sulla vendita online dei servizi di intrattenimeto.

Galore xxx porn tube – EPorner

 

 

INTRATTENIMENTO ONLINE

SETTORE

  1998

   1999

    2000

      2001*

Porno

970

1.390

1.780

2.260

Giochi

61

92

150

250

Sport

25

32

45

66

Musica

8

12

17

23

Altri

340

510

700

820

in milioni di dollari

*Proiezione (fonte Datamonitor)

<![if !supportEmptyParas]> <![endif]>