WALL STREET: IL NASDAQ TENTA LO SPRINT SUL FINALE

14 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora dalla chiusura delle contrattazioni a New York, i due principali indici di borsa prendono strade inverse: il Nasdaq tenta uno sprint, mentre il Dow Jones rimane schiacciato in negativo.

Fino a poco fa cauti, gli investitori sembrano adesso puntare con decisione sull’high tech attirati dalle ottime performance del settore dei semiconduttori.

Verificare aggiornamento indici IN TEMPO REALE in prima pagina.

Gli investitori – dicono gli analisti – sembrano convinti che il peggio per il comparto dei microprocessori sia ormai alle spalle e hanno quindi deciso di puntare con decisioni sulle societa’ del settore nonostante i ‘profit warning’ di questa mattina.

“La maggior parte di questi titoli hanno ormai registrato forti ribassi – dice Jay Finkel, un trader di Lord, Abbett & Co. – Ormai le cattive notizie non riescono piu’ a trascinarli in perdita”.

Sui listini in generale stanno mostrando una tendenza al rialzo il settore attrezzature per ufficio, semiconduttori, software, chimico, estrazione petrolifera e abbigliamento.

In calo invece il settore telefonia a lunga distanza, editoriale, alimentare, brokeraggio, trasporto aereo, assistenza sanitaria, calzaturiero e cartario.